14mila bottiglie di plastica per una casa da 58 metri quadri

bottiglie di plastica come materiale per l'ediliziaInvece di buttare in discarica le bottiglie di plastica, in Nigeria ci hanno costruito una casa ecologica, economica e innovativa.

Le bottiglie vengono riempite di sabbia e tappate. Vengono allineate in piani sovrapposti, sono tenute in posizione da una fitta rete di cordini ed infine i vuoti tra l’una e l’altra sono riempiti da un misto di fango e cemento. Per la casa dimostrativa ne sono servite 14mila, donate da alberghi, ristoranti e ambasciate.

La costruzione di una casa pilota da 58 metri quadri e’ iniziata lo scorso giugno e, una volta ultimata, verrà usata come modello da mostrare alle maestranze locali. L’energia elettrica viene prodotta da pannelli fv sul tetto e in parte da un generatore a metano alimentato da scarti umani e bovini.

Yahaya Ahmad, coordinatore del progetto della DARE, ha detto che le pareti così costruite possono resistere ad un terremoto, ad un incendio e trattengono pure i proiettili. La DARE (Development Association for Renewable Energies) e’ una ngo nigeriana e ha lavorato insieme al britannico Africa Community Trust.

Il costo di una casa costruita usando bottiglie di plastica piene di sabbia e’ pari ad un quarto rispetto ad una tradizionale. Questo potrebbe aiutare a risolvere sia il problema dello smaltimento delle bottiglie, che la fame di alloggi molto diffusa nel Paese.

Foto | Katrin Macmillan and Center for Water and Environment Development (CWED)
Via | Eco Nigeria

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>